L’Oreal prima in parità genere in Europa

Share

Tra 3000 aziende Equileap certifica italiane Intesa, Enel, Snam

L’Oréal, il colosso della bellezza, è all’avanguardia nella gender equality: è stata riconosciuta da Equileap come prima azienda in Europa attenta alla parità di genere (e la seconda nel mondo dopo l’americana General Motors) Già premiata nel 2017, riceve il primo premio nel 2018 dopo l’analisi di dati di 3000 aziende. La classifica considera la gender equality come un nuovo indicatore non finanziario per gli investitori: tra le prime 200 tre aziende italiane, 33/ma Intesa San Paolo, 57/ma Enel e 142/ma Snam. “Valori come diversità e inclusione – ha detto Jean-Claude Le Grand, vicepresidente esecutivo risorse umane L’Oréal – fanno parte del dna. Anche quest’anno Equileap ha riconosciuto il nostro impegno verso la parità di genere. Siamo stati pionieri per gender equality e abbiamo adottato misure significative. Ora sentiamo di dover proseguire in questo nostro impegno perché siamo convinti che la parità di genere costituisca un indicatore di performance e uno dei principali driver d’innovazione”.

Ansa

Share
Share