Scoprite come detrarre le spese dell’asilo nido

Share

“Devi ancora presentare la dichiarazione dei redditi 2018? Ricorda che puoi detrarre le spese per la retta dell’asilo nido pubblico o privato dei tuoi figli”. E’ quanto ricorda l’Agenzia delle Entrate, sottolineando che “l’importo massimo detraibile è di 632 euro per ogni bimbo“.

“Per le spese sostenute dai genitori per il pagamento di rette relative alla frequenza di asili nido – si legge nella circolare N.7/E dell’Agenzia – spetta una detrazione dall’imposta lorda pari al 19 per cento delle predette spese. Le bambine e i bambini per i quali compete l’agevolazione sono quelli ammessi e che frequentano asili nido sia pubblici che privati. In applicazione del principio di cassa, la detrazione spetta per le spese sostenute nel periodo d’imposta, a prescindere dall’anno scolastico cui si riferiscono”.

Inoltra, “qualora il documento di spesa sia intestato al bimbo, o ad uno solo dei genitori, è comunque possibile specificare, tramite annotazione sullo stesso, le percentuali di spesa imputabili a ciascuno dei genitori. In particolare – aggiunge l’Agenzia – il genitore che ha sostenuto la spesa può fruire della detrazione anche se il documento è intestato all’altro genitore e anche se non è fiscalmente a carico di quest’ultimo”.

Adnkronos

Share
Share