“Versace in vendita a gruppo Usa per 2 miliardi”

Share

La casa di moda potrebbe venire comprata da Michael Kors o Tiffany. Ma manca ancora l’ufficialità

Sono solo rumors, ma pesano. E parecchio. Donatella Versace, secondoo quanto riferisce il Corriere, sarebbe pronta a vendere lo storico brand a un gruppo americano per due miliardi di dollari.Non c’è ancora nulla di ufficiale, lo ripetiamo. Ma la ricostruzione del quotidiano di via Solferino è molto chiara ed era stata anticipata qualche settimana fa. La stilista ha infatti convocato per martedì i suoi dipendenti. Come mai? È pronta ad annunciare la storica vendita? Può essere. ma ciò che colpisce di più è che ad acquistare la casa di moda non sarebbe tanto un francese – come è successo negli ultimi anni – quanto un americano. Si parla di Michael Kors, “il designer che un anno fa aveva comprato per quasi 900 milioni di sterline (circa 1 miliardo di euro ai cambi dell’epoca) il produttore di scarpe Jimmy Choo”, o di Tiffany, “il gruppo della gioielleria in fase di rilancio che ha al suo vertice due esperti di Italia come il ceo Alessandro Bogliolo e l’azionista Francesco Trapani (ex Bulgari e Lvmh)”. Attualmente Versace è controllata da Givi, una holding così composta: il 50% è di Allegra Versace Beck, il 20% di Donatella Versace, che dirige lo stile della maison, e infine il 30% a Santo Versace, che aveva fondato l’azienda assieme al fratello Gianni, ucciso a Miami il 15 luglio del 1997.

Andrea Riva, ilgiornale.it

Share
Share