Satispay completa l’aumento di capitale da 15 milioni

Share

Alberto Dalmasso

Satispay, la societa’ che sviluppa un sistema di pagamento via app, ha chiuso l’aumento di capitale da 15 milioni varato lo scorso luglio. La raccolta complessiva sale cosi’ a circa 42 milioni, con una valutazione di 115 milioni.
L’aumento aveva visto l’immediata sottoscrizione di 10 milioni di euro da parte di investitori internazionali quali Copper Street Capital (in qualita’ di lead investor), Endeavor Catalyst, e Greyhound Capital, di istituti bancari come Banca Valsabbina e Sparkasse di Bolzano, e del Club degli Investitori di Torino. Gli altri cinque milioni sono stati sottoscritti grazie al supporto di Iccrea Banca, che sostiene il progetto fin dalla sua nascita, e dal nuovo socio Banca di Piacenza.
“Siamo davvero orgogliosi del risultato ottenuto con questo aumento di capitale”, afferma Alberto Dalmasso, co-founder e ceo di Satispay. “Oltre ad aver raggiunto la sottoscrizione del 100% dell’importo, esprime valore anche in termini di network grazie all’ingresso dei nuovi investitori e consolida il rapporto con i precedenti azionisti”. Quanto all’impiego delle nuove risorse, Dalmasso sottolinea la volonta’ di “intercettare costantemente le necessita’ del pubblico per creare funzioni a valore aggiunto che rispondano a bisogni reali. I risultati raggiunti in pochissimo tempo dalla funzione ‘Risparmi’, pensata per aiutare la nostra community ad accantonare giornalmente piccole somme, ci conferma che siamo sulla strada giusta”. A poco piu’ di un mese dal lancio, la funzione La funzione “Risparmi” ha registrato 50 mila portafogli attivati e oltre 40 mila clienti, quasi il 10% della community Satispay, hanno gia’ accantonato complessivamente piu’ di un milione”. Attiva sul mercato da gennaio 2015, Satispay conta oltre 650.000 download dell’applicazione e piu’ di 400.000 utenti attivi (con un tasso di crescita giornaliero di 1.000 nuovi iscritti). Gli utenti di Satispay si scambiano denaro e spendono, con una media di 8 volte al mese, in 50.000 esercizi commerciali convenzionati in tutta Italia (e che crescono costantemente di circa 120 nuovi al giorno).

Share
Share