Trump attacca Google e i social network

Share

“Credo che Google si sia davvero approfittato di molte persone e credo che questa sia una cosa molto grave”, ha detto il presidente americano Trump in uno dei commenti nello Studio Ovale, aggiungendo che Google, Twitter e Facebook “farebbero meglio a stare attenti, perchè non possono fare ciò che fanno alla gente”.

Il presidente ha quindi affermato: “Abbiamo letteralmente migliaia e migliaia di lamentele che ci arrivano… Quindi credo che Google, Twitter e Facebook stiano davvero in acque pericolose e devono stare attenti”. E’ il secondo avvertimento del presidente americano ai social network. In precedenza aveva attaccato il motore di ricerca Google con l’accusa di essere “truccato”, affermando in un tweet che i risultati delle ricerche con le parole “Trump News” mostrano “solo” notizie dei “Media Fake News”. In questo modo, ha spiegato, “quasi tutte le storie e le notizie sono cattive”.

Repubblica.it

Share
Share