Il bitcoin continua a scendere sotto i 6000 dollari

Share

L’estate sembra essere finita in anticipo per il Bitcoin. La principale criptovaluta in circolazione scivola di nuovo sotto la soglia di 6000 dollari e in mattinata, sulla piattaforma Coindesk, si attesta a 5690 dollari, molto vicino ai minimi registrati a fine giugno, quando la valuta aveva rivisto per la prima volta i livelli di autunno 2017, prima del grande balzo di che l’aveva portata a sfiorare i 20 mila dollari.

Sulla flessione pesano ancora le cautele della Sec, che alcune settimane fa ha rinviato a settembre l’autorizzazione del primo Etf legato all’andamento del Bitcoin, dopo che già un primo pronunciamento negativo in questo senso era arrivato a luglio quando era stata bocciata la proposta di un Etf avanzato dai luglio gemelli Tyler e Cameron Winklevoss, ex soci di Mark Zuckerberg in Facebook e ora molto attivi nel mondo delle criptovalute.

Repubblica.it

Share
Share