Ultime pessime sul Bitcoin. La valuta scende sotto i 6500 dollari

Share

Tornano ad addensarsi su nuvole sull’universo delle criptovalute. La capitalizzazione di tutte le valute digitali, secondo quanto rilevato da Coinmarketcap, si attesta a cica 230 miliardi scivolando ai minimi da metà novembre, perdendo quasi 600 miliardi rispetto ai picchi di gennaio, quando aveva toccato gli 830 miliardi. Ad essere in sofferenza è soprattutto il Bitcoin, che ha perso nuovamente lo slancio ritrovato nella seconda metà di luglio, scendendo sotto i 6500 dollari e riavvicinandosi ai minimi visti alla fine di giugno, quando per la prima volta da oltre sette mesi avava sfondato al ribasso la quota dei 6000 dollari.

A pesare secondo gli osservatori è la cautela della Sec, che ha preso tempo sulla decisione di autorizzare il primo Etf su Bitcoin. Indiscrezione che nelle scorse settimane aveva invece rilanciato le quotazioni della principale criptovaluta, facendole anche riguadagnare terreno come quota percentuale sulla capitalizzazione totale, attestandosi oggi intorno al 48%, vicino ai livelli di dicembre.

Repubblica.it

Share
Share