Quali sono le professioni più redditizie in estate? Scopritelo con quest’articolo

Share

Idraulici, imbianchini e installatori di zanzariere: sono queste le professioni che non risentono del caldo estivo e anzi aumentano la loro attività economica durante i mesi dalle temperature più alte.

La rilevazione arriva dall’Osservatorio di ProntoPro.it, il portale che aggrega i professionisti permettendo agli utenti di chiedere preventivi in rete e scegliere il servizio a loro più congeniale. “Al primo posto si piazzano gli idraulici che, grazie al numero di richieste raccolte per installazione e riparazione dell’impianto di aria condizionata, hanno generato un giro d’affari di oltre 200.000 euro. Questa cifra arriva a sfiorare i 280.000 euro se alle prime si sommano tutte le altre richieste ricevute dagli stessi professionisti iscritti al portale”, dice l’Osservatorio.

Chi desidera “rinfrescare” le proprie pareti, poi, è probabile lo faccia nella bella stagione, per cercare di sfruttare la temperatura favorevole all’asciugatura rapida e magari l’assenza di bambini in casa, possibilmente affidate alle cure dei nonni fuori dalla città. Ecco allora che gli imbianchini si posizionano sul secondo gradino del podio con un invio di preventivi per un valore di oltre 100.000 euro. E vista poi l’invasione delle zanzare, non stupisce vedere che aumenta “vertiginosamente il numero delle richieste di installazione di zanzariere e di coloro che provano a scongiurare con nuove tende l’ingresso dei raggi solari in casa o in ufficio”. In questo caso si sfiorano i 100.000 euro di preventivi, con una cifra equamente ripartita tra i due servizi.

Tra le tendenze particolari segnalate dal portale c’è poi la richiesta di pannelli solari e fotovoltaici capace di generare un volume d’affari di oltre 90.000 euro, e quella di chi ha atteso la bella stagione per cambiare o rinnovare casa: tra traslochi e sgomberi, gli italiani hanno speso negli ultimi due mesi circa 53.000 euro. Non solo casa. Tra modello 730 precompilato, comunicazioni Iva trimestrali, deposito dei bilanci delle società di capitali e altre scadenze fiscali, questo si classifica anche come il periodo perfetto per i commercialisti. Il loro giro d’affari? Circa 50.000 euro.

Infine, in settima posizione, “si classificano le richieste degli amanti del comfort a portata di mano: quasi 45.000 euro sono stati spesi da maggio a oggi per costruire o riparare la propria piscina in vista del caldo estivo”. Scendendo nella classifica troviamo gli elettricisti, gli impresari edili e gli installatori di impianti di antifurto e videosorveglianza. Capitolo a parte per il mondo eventi: dai matrimoni alle feste per grandi e piccini, il volume di affare generato è di circa 75.000 euro.

Repubblica.it

Share
Share