Torna il sereno per Deutsche Bank

Share

Grande giornata per Deutsche Bank, che sta mettendo a segno un rialzo del 6,94% sulla piazza di Francoforte, dopo aver diffuso i dati preliminari del 2° trimestre dell’anno. La banca tedesca ha indicato per il periodo un fatturato di 700 milioni di euro e un utile netto pari a 400 milioni di euro. “I risultati sono nettamente oltre la stima media di consensus” – dichiara l’istituto di credito.

A livello comparativo su base settimanale, il trend della prima banca tedesca come assets evidenzia un andamento più marcato rispetto alla trendline del DAX30. Ciò dimostra la maggiore propensione all’acquisto da parte degli investitori verso Deutsche Bank rispetto all’indice.

La struttura di medio periodo resta connotata positivamente, mentre segnali di contrazione emergono per l’impostazione di breve periodo costretta a confrontarsi con la resistenza individuata a quota 10,67 Euro. Ottimale ancora il ruolo funzionale di supporto offerto da 9,71. Complessivamente il contesto generale potrebbe giustificare una continuazione della fase di consolidamento verso quota 9,14.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.

Teleborsa

Share
Share