Migranti, l’Austria: “Dovremo proteggere il confine con l’Italia”

Share

L’annuncio del governo di Vienna dopo la stretta della Germania sull’ingresso degli immigrati nel suo territorio

IL GOVERNO austriaco potrebbe “adottare misure per proteggere” i suoi confini. Lo ha riferito oggi, dopo che la Germania ha pianificato restrizioni sull’ingresso dei migranti come parte di un accordo per scongiurare la crisi politica di Berlino.

Secondo l’accordo che ha salvato il governo Merkel, i migranti che hanno già chiesto asilo in altre nazioni dell’Unione europea saranno trattenuti in centri di transito ai confini tedeschi e la Germania negozierà accordi bilaterali per il loro ritorno. L’Austria, che confina a Nord con la Germania, ha a più riprese sottolineato che metterà in atto misure simili a quelle tedesche per evitare che lo sbarramento imposto da Berlino si trasformi in un’emergenza sul suo territorio.
Se l’accordo raggiunto ieri sera verrà approvato dal governo tedesco, “saremo obbligati ad adottare provvedimenti per evitare svantaggi per l’Austria e la sua popolazione”, ha sottolineato stamane Vienna in una nota, aggiungendo che sarebbe “pronta a prendere misure per proteggere” i suoi confini, in particolare quelli meridionali con l’Italia e la Slovenia.

Repubblica.it

Share
Share