Boccia sui migranti: “Non si può usare l’Europa per risolvere problemi nazionali”

Share

E’ il punto di vista del presidente di Confindustria, a Torino per partecipare all’assemblea dell’Unione Industriale

«In Europa l’isolamento va evitato ma se la tattica dell’Italia è far comprendere che quella dei migranti è una questione europea e non può essere affrontata solo dal punto di vista nazionale allora può andar bene». E’ il punto di vista di Vincenzo Boccia, presidente di Confindustria, a Torino per partecipare all’assemblea dell’Unione Industriale. Per Boccia, pero’ «non si può usare l’Europa per risolvere problemi nazionali». Poi ha spiegato: «La questione migranti e’ una questione complessiva europea e va interpretata, chiarita e risolta in chiave europea, non può essere risolta in chiave solo italiana. Questo è un elemento determinante». Per Boccia «i migranti sono persone che fuggono dalla miseria e dalla guerra, quindi abbiamo anche la necessità di un approccio umano ma che non può essere lasciato solo all’Italia».

MAURIZIO TROPEANO, La Stampa

Share
Share