Governo: Vertice Salvini-Di Maio, si apre nodo Meloni

Share

Proseguono i contatti anche con Giuseppe Conte

Ritorna in campo il governo gialloverde. Dopo le aperture di Matteo Salvini alla proposta di Luigi Di Maio di discutere sul ruolo di Paolo Savona nell’ Esecutivo politico, la macchina si è rimessa in moto. In questo quadro, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, disposto a concedere un minimo di tempo a M5s e Lega, si tiene in contatto con gli altri vertici istituzionali.

Sono entrambi al lavoro a Montecitorio i leader di M5s e Lega Luigi Di Maio e Matteo Salvini, in vista del faccia a faccia che potrebbe sbloccare il governo giallo-verde. Intanto proseguono i contatti, anche con Giuseppe Conte, al momento a Firenze.
Sullo sfondo l’ingresso nella maggioranza M5s-Lega anche di Fdi di Giorgia Meloni che sta incontrando Matteo Salvini. L’arrivo di Fratelli d’Italia e la collocazione della sua leader in un ministero di peso (si parla della Difesa), sta diventando un punto chiave della trattativa, dando per assodato – ora – che Paolo Savona non sarebbe più in corsa per il Mef, e sembra non ci siano ostacoli da parte del Quirinale per altri dicasteri.

Il punto critico riguarda l‘atteggiamento dei 5 stelle verso il possibile ingresso di Fratelli d’Italia, d’intesa con il Carroccio. Una volta sbloccato questo aspetto non si esclude un vertice a tre sempre in giornata.

Ansa

Share
Share