Melania Trump: «Mi sento bene, non vedo l’ora di tornare alla Casa Bianca»

Share

Il tweet di ringraziamento della first lady è il primo messaggio dopo l’intervento di lunedì ai reni. Intanto, dall’indagine federale sui conti del presidente emerge che l’anno scorso Melania avrebbe incassato fino a un milione di dollari in royalties per le sue foto

Le visite
Lo ha scritto la first lady americana, Melania Trump, su Twitter, dopo che si è sottoposta a un intervento ai reni. La first lady ha ringraziato così pubblicamente i suoi medici al Centro medico militare nazionale appena fuori Washington, così come a «tutti coloro che hanno inviato buoni auspici e preghiere». Il messaggio è il primo commento pubblico della 48enne moglie del presidente Trump da quando, lunedì, è stata ricoverata in ospedale per un’embolizzazione, una procedura minimamente invasiva che consiste nell’occlusione di alcuni vasi sanguigni. Martedì Donald Trump, che per tre giorni di seguito si è recato in ospedale a trovare la moglie, ha detto che si aspettava che Melania tornasse a casa prima della fine della settimana. Le visite del presidente a molti sono parse una sorta di «risarcimento» per il fatto di non averla accompagnata in ospedale, ma le abbia fatto visita solo a operazione avvenuta. Le voci di crisi, insomma, non sarebbero rientrate.

Le foto
Intanto, dalle informazioni finanziarie che il marito ha rese pubbliche mercoledì, la stampa americana ha rintracciato dei pagamenti dall’agenzia fotografica Getty Images alla first lady: l’ex modella lo scorso anno avrebbe incassato fino a un milione di dollari in royalties per immagini scattate – ha sostenuto la portavoce Stephanie Grisham – prima che Trump diventasse presidente. L’agenzia, che è in possesso di un ampio catalogo di immagini di Melania e del figlio Barron, non ha commentato la notizia.

Corriere della Sera

Share
Share