Berlusconi: “Nessun appoggio esterno ad un governo M5s-Lega”

Share

Berlusconi manda un messaggio chiaro: “Due mesi di tentativi per un governo di centrodestra, diciamo no ai veti”

Forza Italia ha chiarito la sua posizione: “Non ci sarà nessun appoggio esterno ad un esecutivo tra Movimento Cinque Stelle e Lega Nord“. A farlo sapere è una nota degli azzurri in cui il leader, Silvio Berlusconi afferma che dopo due mesi di tentativi per dare vita ad un governo di centrodestra, prima forza alle elezioni del 4 marzo, “Forza Italia non può accettare nessun veto”. Di fatto dunque gli azzurri rispondo in modo chiaro al messaggio della Lega che chiedeva “un gesto di responsabilità”.

Proprio oggi il capogruppo della Lega alla Camera, Giorgetti aveva affermato: “Se Silvio Berlusconi deciderà di sostenere un governo neutrale, ci sarà un grosso problema all’interno della coalizione” chiedendo poi anche un appoggio esterno da parte degli azzurri ad un esecutivo con grillini e leghisti. Il Cavaliere ha dunque deciso di respingere il piano della Lega. In questi ultimi mesi i grillini hanno attaccato più volte il leader di Forza Italia e hanno sempre posto un veto su Forza Italia e sul Cav per la formazione di un nuovo esecutivo. Berlusconi nella nota di Forza Italia è molto chiaro: “Smentisco fermamente le indiscrezioni secondo le quali sarebbe pronto a dare un appoggio esterno ad un governo guidato da M5S e Lega”.

Luca Romano, il Giornale

Share
Share