Eurostat: deficit Italia 2017 a 2,3%, debito a 131,8%

Share

Entrambi in calo sul 2016. Debito più basso delle stime Ue

Il debito pubblico dell’Italia nel 2017 è pari al 131,8% del pil, e il deficit è al 2,3%, entrambi in calo rispetto al 2016 (132% e 2,5%). Lo comunica Eurostat nella prima notifica dei dati complessivi del 2017. Il dato del debito italiano è più basso anche rispetto alle ultime previsioni economiche della Commissione Ue, che lo vedeva al 132,1%, mentre il deficit è leggermente superiore rispetto a quello di 2,1% stimato da Bruxelles.

Nell’Eurozona intanto continua a scendere il livello del debito pubblico. Secondo Eurostat nel 2017 è sceso a 86,7% dall’89% del 2016. Nella Ue-28 è calato dall’83,3% all’81,6%. Il più alto resta quello della Grecia (178,6%), seguito da Italia (131,8%), Portogallo (125,7%), Belgio (103,1%) e Spagna (98,3%). I più bassi invece in Estonia (9%), Lussemburgo (23%), Bulgaria (25,4%), Repubblica Ceca (34,6%), Romania (35%) e Danimarca (36,4%). Anche il deficit è in calo: nella zona euro è sceso dall’1,5% del 2016 allo 0,9% del 2017, e nella Ue-28 da 1,6% a 1%.

Ansa

Share
Share