Questioni di sviste. Deutsche Bank ha fatto erroneamente un bonifico di 28 miliardi di euro

Share

È un bonifico decisamente sostanzioso quello partito dalla Deutsche Bank, che per errore ha inviato 28 miliardi di euro a un conto Eurex, che appartiene alla Borsa tedesca.

Una svista riportata dalla rivista Der Spiegel e che è stata confermata da un portavoce dell’istituto di Francoforte, ma che per fortuna è stata corretta nel giro di pochi minuti, dopo che qualcuno si è accorto che qualcosa non era andato esattamente come doveva.

Il tutto è avvenuto prima della Pasqua e se di per sé la notizia di una svista su un bonifico non farebbe grande notizia è la cifra ingente a fare del caso una circostanza del tutto particolare. Il bonifico, da solo, vale infatti più della capitalizzazione dell’istituto tedesco.

In passato sono molti i casi di incidenti legati a banche e finanza. Nel 2011 un broker della Lehman schiacciò per troppo volte lo 0, inviando inavvertitamente un ordine di vendita da quattro miliardi, e non quattro milioni.

Nell’ottobre del 2014 in Giappone apparve invece un ordine d’acquisto per titoli azionari dal valore di 617 miliardi di dollari.

Lucio Di Marzo, Ilgiornale.it

Share
Share