Chessidice in viale dell’Editoria

Share

Vincent Bollorè, patron di Vivendi

Vivendi: con Mediaset non è mica finita, siamo pazienti. Con Mediaset «non è mica finita. Siamo sempre i secondi azionisti. Siamo pazienti e non abbiamo fretta». Così un portavoce di Vivendi ha espresso ieri la posizione del gruppo francese in merito al contezioso con Mediaset per la mancata acquisizione della pay tv Premium. La prossima udienza in tribunale tra le due società è fissata per ottobre.

Galimberti (Odg Lombardia), massima pubblicità alle sanzioni comminate ai giornalisti. «La deontologia dei giornalisti funziona. Sotto la precedente presidenza, nella sola Lombardia sono stati aperti circa 400 procedimenti disciplinari con un centinaio di sanzioni. Sotto il mio mandato, cercherò di dare massima informazione e pubblicità alle sanzioni comminate, perché è giusto che si sappia che i comportamenti sbagliati dei giornalisti vengono punti dalla categoria stessa». A sostenerlo è stato il presidente dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia Alessandro Galimberti parlando in merito al sistema sanzionatorio dell’Odg.

Direttori della stampa Usa a «Crescere tra le righe». Il direttore del New York Times Dean Baquet e quelli del Wall Street Journal Gerard Baker e del Washington Post Martin Baron sono i nomi del giornalismo statunitense attesi per la decima edizione del convegno crescere tra le righe, che si terrà vicino a Siena, nel Borgo La Bagnaia, tra il 25 e il 26 maggio prossimi. Previste anche le presenze del presidente e amministratore delegato di Rcs MediaGroup Urbano Cairo, del presidente del gruppo Gedi Marco De Benedetti, il presidente e amministratore delegato di Exor NV e azionista di The Economist John Elkann, l’amministratore delegato di Poligrafici Editoriale Andrea Riffeser Monti, il presidente della Fieg Maurizio Costa, il direttore del Corriere della Sera Luciano Fontana, dell’a.d. del The New York Times Mark Thompson, del ceo di NewsCorp (che edita tra le altre testate anche The Wall Street Journal) Robert Thomson e Jeff Bewkes, amministratore delegato del colosso mondiale dei media Time Warner, conglomerato a capo della Cnn. Ci saranno anche i responsabili news, a livello mondiale, delle maggiori piattaforme digitali come il vice presidente delle news di Google Richard Gingras, la direttrice News Products di Facebook Alex Hardiman e il direttore global content partnerships, news di Twitter Peter Greenberger.

Radio Italia celebra la carriera di Pirlo. Radio Italia è radio ufficiale de «La notte del Maestro», l’evento che celebra la carriera di Andrea Pirlo con una partita di addio al calcio giocato. L’appuntamento, fissato per lunedì 21 maggio alle 20.30 allo Stadio San Siro di Milano, vedrà in campo tutti i campioni che hanno giocato con Pirlo in Nazionale e nelle squadre di club Juventus, Inter, Milan, Brescia, Reggina e New York City. Pirlo sarà anche ospite presso gli studi di Radio Italia e Radio Italia Tv il 23 aprile alle 10.45 per un’intervista in diretta contemporanea radio, video e social con gli speaker Paoletta e Patrick. Dal 30 aprile partecipando al concorso sul sito radioitalia.it sarà possibile aggiudicarsi i biglietti dell’evento.

ItaliaOggi

Share
Share