Ultim’ora. Vincent Bollorè lascia la presidenza di Vivendi. Al suo posto, ci sarà il figlio

Share

Vincent Bollorè

«Lascio la presidenza del consiglio di sorveglianza di Vivendi a mio figlio Yannick»: lo ha annunciato Vincent Bolloré al termine dell’assemblea generale di Vivendi.

«È l’ultima assemblea che presiedo – ha annunciato a sorpresa Bolloré al termine dell’incontro con gli azionisti al teatro Olympia di Parigi – va lasciato spazio ai giovani. Proporrò al consiglio di sorveglianza che si terrà tra poco la nomina di Yannick Bolloré alla presidenza del consiglio di sorveglianza».

Il finanziere bretone ha quindi aggiunto di non voler fare come «Luigi XIV che alla fine, avendo regnato 50 anni, lasciò il regno al bis-nipote e non al figlio». Bolloré, 66 anni, resta comunque alla guida del gruppo omonimo di famiglia, che è il principale azionista di Vivendi.

Ilmattino.it

Share
Share