Ultime da Fs. Il cda ha deliberato l’emissioni di nuovi prestiti obbligazionari per 650 milioni

Share

Renato Mazzoncini, a. d. di Fs Italiane

Il Consiglio di Amministrazione di FS Italiane ha deliberato l’emissione di nuovi prestiti obbligazionari per il valore complessivo di 650 milioni di euro. I proventi raccolti sul mercato dei capitali di debito andranno a finanziare i fabbisogni previsti per il Gruppo FS Italiane dal Piano industriale 2017-2026. Saranno destinati in particolare alla copertura di investimenti di Trenitalia e di Rete Ferroviaria Italiana per l’infrastruttura AV/AC. Le emissioni, a valere sul Programma EMTN quotato presso la Borsa valori di Dublino, sono riservate agli investitori istituzionali.

Share
Share