Facebook, il baratro è vicino. Scoprite le news riguardanti le disgrazie che attanagliano il social network

Share

Per Facebook è un periodo nerissimo. Non sappiamo come andrà a finire, vi proponiamo varie news che certificano la crisi nera che sta attraversando il social network. Cominciamo, ovviamente, da Cambridge Analytica. La Commissione europea ha ricevuto ieri sera la risposta di Facebook in merito alle richieste relative al caso Cambridge Analytica: i vertici del colosso Usa hanno confermato a Bruxelles che gli utenti del social media coinvolti sono 2,7 milioni. Lo ha detto un portavoce della Commissione. “Ieri sera abbiamo ricevuto la risposta di Facebook alla lettera della commissaria Jourova – ha detto il portavoce – che ha confermato che i dati di 2,7 milioni” sono stati utilizzati da Cambridge Analytica. Il portavoce ha aggiunto che ci saranno “altri contatti tra Bruxelles e i vertici di Facebook per ulteriori discussioni”.

Questa vicenda vi è nota, giacché tutti ne parlano, però il dettaglio “ingrossa” la portata dello scandalo. Tuttavia i problemi di Facebook non sono circoscritti al superscandalo, ma anche ha un problema – sempre legato alla privacy – di Whatsapp. Un giudice federale brasiliano ha ordinato a Facebook di pagare una multa di 33,4 milioni di dollari (111,7 milioni di real) per non aver cooperato in un’indagine sulla corruzione nota come Operazione Maus Caminhos. In particolare l’accusa e’ di non aver dato accesso a dei messaggi Whatsapp (societa’ controllata da Facebook) scambiati da alcuni indagati in un’inchiesta per appropriazione indebita di fondi nel sistema sanitario nello stato di Amazonas.

Chiudiamo questa radiografia dell’infausto con una notizia dell’ultim’ora che ci è appena giunta: l’Autorità antitrust italiana ha comunicato l’apertura di un’istruttoria su Facebook per informazioni ingannevoli  su raccolta e uso dati.

 

Share
Share