Consultazioni, Salvini al Colle “Sì a M5s, no governi a tempo”

Share

Matteo Salvini ha incontrato il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella nel corso delle consultazioni per la formazione del nuovo governo

Matteo Salvini ha incontrato il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella nel corso delle consultazioni per la formazione del nuovo governo.Il leader della Lega ha le idee chiare e di fatto ha spiegato la sua posizione per il nuovo esecutivo: “Si parte dall’alleanza di centrodestra ma coinvolgendo i Cinquestelle. Ci piacerebbe che questo Paese venga governato per cinque anni. Bisogna smussare degli angoli, facendo dei passi a lato”.
Poi il leader leghista ha aggiunto: “È stato un incontro positivo in cui abbiamo espresso una linea costruttiva. Molti sono venuti qua a dire di no. Noi a Mattarella abbiamo offerto dei sì. Più che i ruoli ci interessano i programmi – riforma del lavoro, delle pensioni, autonomie – continuerò ad ascoltare tutto”. Salvini dunque non esclude per il momento un coinvolgimento dei Cinque Stelle partendo però sempre dal centrodetsra unito: “Non abbiamo detto neppure un no a prescindere”. Lo scenario di un ritorno al voto però non è ancora scomparso dai radar ed è lo stesso Salvini a parlarne: “Se qualcuno dovesse fare la sua parte solo a parole di fatto si tornerebbe alle urne. Questa però è una soluzione che non mi auguro”. Infine ha avvertito gli altri partiti: “Se si rimane su impuntature, il governo non nasce e restano solo le elezioni”.

Franco Grilli, il Giornale

Share
Share