Parmalat. Bernier: “Non so di delisting”

Share

‘Importanti buone acquisizioni, ma importante legame territorio’

No a oggi no, ma questo no è perché non lo so: è una decisione che spetta al socio” di maggioranza. Così l’amministratore delegato di Parmalat, Jean Marc Bernier, rispondendo a una domanda sull’ipotesi che sia possibile o comunque all’orizzonte una nuova Opa per il delisting del titolo. A proposito della sentenza di primo grado sul risarcimento da 1,8 miliardi chiesto a Citigroup per danni legati al vecchio ‘crack’, Bernier si limita a dire che “abbiamo presentato appello e attendiamo la sentenza, non abbiamo informazioni al riguardo”, spiega l’amministratore delegato di Parmalat a margine di un convegno alla Sda dell’Università Bocconi di Milano. “L’anno scorso i ricavi sono cresciuti bene anche grazie alle acquisizioni: la voglia di farne di buone è importante“, aggiunge Bernier, specificando che al momento non ce ne sarebbero di pronte ma “quando ci sono possibilità di acquisizioni le guardiamo”, per un gruppo che comunque ha “un legame con il territorio locale importantissimo”.

Ansa

Share
Share