Premi di produttività, oltre 9mila i contratti ancora attivi

Share

Sono 9.389 i contratti di secondo livello che usufruiscono della detassazione dei premi di produttività ancora attivi. Lo fa sapere il Ministero del Lavoro spiegando che nel complesso alla data del 15 marzo 2018 sono state compilate 30.979 dichiarazioni di conformità. Tra gli oltre 9mila contratti attivi, 7.400 si propongono di raggiungere obiettivi di produttività, 5.423 di redditività, 4.649 di qualità, mentre 1.387 prevedono un piano di partecipazione e 3.870 prevedono misure di welfare aziendale.
Prendendo in considerazione la distribuzione geografica, per sede legale, delle aziende che hanno depositato le oltre 30mila dichiarazioni, si rileva che il 78% è concentrato al Nord, il 16% al Centro il 6% al Sud. Se invece ci si sofferma sulla dimensione aziendale, si osserva che il 53% ha un numero di dipendenti inferiore a 50, il 32% ha un numero di dipendenti maggiore o uguale a 100 e il 15% ha un numero di dipendenti compreso fra 50 e 99. Per settore di attività economica la distribuzione è: 59% Servizi, 40% Industria, 1% Agricoltura.

Il Messaggero

Share
Share