Bezos re dei Paperoni: supera Gates, Forbes lo incorona con 112 miliardi

Share

Il suo patrimonio è cresciuto di 39 miliardi in un anno: mai visto un simile scatto, grazie alla fortuna di Amazon. In Italia il primo è Giovanni Ferrero, poi Leonardo Del Vecchio. Berlusconi è 190esimo al mondo con 8 miliardi.

Forbes incorona Jeff Bezos come re dei Paperoni mondiali: per la prima volta il fondatore e ceo di Amazon, il portale dell’e-commerce che capitalizza in Borsa oltre 700 miliardi di dollari, guarda tutti dall’alto in basso con una fortuna di 112 miliardi di dollari. Grazie alla crescita di valore delle sue azioni, Bezos infrange un altro record: il suo 2017 da incorniciare passa alla storia per avergli regalato 39,2 miliardi di dollari di patrimonio in più. Non si era mai vista una simile corsa nella storia della classifica dei più ricchi. Al secondo posto, Forbes mette Bill Gates, che era risultato il re dei Paperoni in 18 delle ultime 24 edizioni. Gates si consola comunque con una fortuna di 90 miliardi, in crescita dagli 86 precedenti. Mai, dal 2001, si vedeva un simile distacco tra le due posizioni di testa.L’avvicendamento tra i due era già stato messo in evidenza dal Bloomberg Billionair Index, che valuta le consistenze dei patrimoni giorno per giorno in base agli andamenti di Borsa.Scorrendo la graduatoria di Forbe, dietro Bezos-Gates si trovano Warren Buffett, Bernard Arnault, Mark Zuckerberg, Amancio Ortega, Carlos Slim, Charles e David Koch, Larry Ellison.L’Italiano più ricco è Giovanni Ferrero, 37esimo al mondo, con un patrimonio valutato in 23 miliardi. Alle sue spalle, Forbes mette Leonardo Del Vecchio (Luxottica, 21,2 miliardi), poi Stefano Pessina e Giorgio Armani. Silvio Berlusconi è 190esimo al mondo con 8 miliardi di patrimonio. La prima donna italiana presente in classifica è Massimiliana Landini Aleotti.La rivista annota anche la posizione del presidente Donald Trump, che con 3,1 miliardi scende alla casella 766, dalla precedente 544: il suo patrimonio è sceso di 400 milioni rispetto alla lista dei miliardari del 2017, per la perdita di valore immobiliare di Midtown Manhattan e gli affari poco brillanti nel golf.La lista di Forbes include 2.208 miliardari, che in media hanno 4,1 miliardi ciascuno: mai così tanto. Le donne sono soltanto 256, ma in crescita dalle 227 dell’anno scorso.
Sale al picco di sempre anche il numero di donne self-made: sono 72, in netto rialzo dalle 56 precedenti.

LaRepubblica

Share
Share