Mauro incontra Assad, la politica estera di Forza Italia attenta alle ragioni di Putin e dei suoi alleati

Share

La visita risale al 18 febbraio. Ma la foto che la ufficializza è stata resa pubblica solo ora, con sapiente scelta di tempi. Una delegazione autorevolissima di Forza Italia ha incontrato Assad a Damasco. Un ex ministro della Difesa come Mario Mauro e un ministro in pectore come Paolo Romani. Scopo dichiarato, rendersi conto di persona sul campo della situazione siriana. Di fatto, viste le spiegazioni di Mauro sulla postura “neo ottomana” di Erdogan che starebbe destabilizzando l’area e la cecità degli altri europei che si affidano troppo alle monarchie del petrodollaro per questioni di bottega, la scelta di campo è chiara: Forza Italia e Berlusconi tornano alla classica posizione in politica estera che li vuole molto attenti alle ragioni di Putin e dei suoi alleati. Il resto ne consegue. Senza naturalmente che questo significhi uno strappo con gli Usa.

La Stampa

Share
Share