Dacrifilia, la nuova pratica sessuale diventa una moda: ecco di cosa si tratta

Share

Una pratica sessuale insolita sta diventando una vera moda. Si chiama dacrifilia e consiste nel provare piacere sessuale vedendo il partner piangere. Il motivo per cui si piange è per dolore, stanchezza o comunque una situazione di disagio e il piacere che si prova è quello di essere d’aiuto al partner. La dacrifilia è però anche passiva, ovvero la persona che non trattiene le lacrime, prova piacere poiché il pianto è un momento di rilascio emotivo, durante il quale aumenta la produzione di endorfine. La dacrifilia è stata conosciuta dal grande pubblico grazie al film spagnolo “Kiki e i segreti del sesso”, dove una delle protagoniste si eccita ogni volta che vede il fidanzato piangere. La pratica sessuale è spesso associata al sadomasochismo perché, di fatto, si gode per le sofferenze altrui. Inoltre chi prova piacere in questo modo è un dominatore, ma la pratica sessuale può essere anche spia di disturbi psichici, per questo gli esperti consigliano di consultare anche un parere medico in questi casi.

Leggo

Share
Share