Carige, Mincione rileva 5,4% capitale

Share

Finanziere, banca ha grande potenziale, opportunità investimento

 

Capital Investment Trust, attraverso le sue controllate Pop12 e Time & Life, ha acquisito 3 miliardi di azioni Carige, pari al 5,428% del capitale. “Sono convinto non solo che la Banca abbia un grande potenziale e quindi possa essere un’opportunità di investimento per noi, ma anche che in Italia si stia aprendo uno scenario di ripresa che la comunità finanziaria internazionale non può che guardare con interesse” ha commentato Raffaele Mincione, presidente di Time & Life. Mincione, attraverso Athena Capital, era stato in passato primo azionista di Bpm, quando l’istituto milanese era ancora una cooperativa e prima che si fondesse con il Banco Popolare. L’ingresso del finanziere italiano con base a Londra infittisce una compagine sociale variegata, composta dalla famiglia Malacalza, dall’imprenditore petrolifero Gabriele Volpi, dalla Sga (la società del Tesoro che dovrà recuperare i crediti deteriorati delle banche venete), dal Credito Fondiario, solo per citare i soggetti con le quote più significative.

Ansa

Share
Share