Médecins sans frontières, l’ong si autodenuncia: “Anche da noi 24 casi di molestie o abusi sessuali”

Share

Anche Médecins sans frontières, l’organizzazione umanitaria internazionale, ha ammesso che al suo interno sono stati registrati 24 casi di molestie o abusi sessuali nel 2017. La dichiarazione dell’organizzazione umanitaria segue lo scandalo che ha travolto Oxfam, accusata di aver insabbiato festini a luci rosse e casi di abusi sessuali compiuti da suoi operatori in missioni all’estero.

La Repubblica

Share
Share