M5S, a Rousseau si affianca “Activism”

Share

Nella nuova funzione materiale per attivisti. Coordina Taverna

 

Arriva una nuova ed ultima “funzione” della piattaforma M5s Rousseau. Si chiama “Activism” ed è affidata alla ‘leonessa’ del Movimento, Paola Taverna. E’ la funzione che richiama il Dna del Movimento, quella che custodisce la “memoria” dell’attivismo nel passato e che lo organizza per il futuro, mettendo a disposizione il materiale divulgativo del M5s a tutti gli attivisti. Insomma, una funzione per la “formazione permanente” degli attivisti pentastellati.
“Activism di Rousseau va oltre il voto delle parlamentarie o di altre attività, è soprattutto uno strumento di partecipazione” spiega il fondatore della piattaforma, Davide Casaleggio che ha scelto Paola Taverna per rappresentarlo. “Era una delle funzioni a cui più teneva Gianroberto Casaleggio, ci abbiamo lavorato tanto ed è stato un tuffo nel passato, nel lungo percorso fatto insieme dal 2009. Un percorso costellato di eventi che hanno cambiato la faccia della politica italiana” ammette la Taverna. Ora, dice Casaleggio, Rousseau continuerà a crescere.

Ansa

Share
Share