Bersani: “Mai con il Pd”

Share

Pier Luigi Bersani

“Non posso allearmi con il Pd facendo finta che non c’è stato nulla: che non c’è stato il jobs act, la buona scuola; ora c’è bisogno di un ripensamento e magari il dopo-elezioni potrà indurre a un ripensamento; si può ragionare.
Chiaramente i segni inequivocabili che si sono visti in questi anni mi fanno pensare che Renzi pensa di più a staccare Berlusconi dalla Lega che alla sinistra. E farà la cosa che non va fatta: l’ammucchiata. Però non va bene”. Lo dice Pier Luigi Bersani, candidato per Liberi e Uguali, ospite a Non Stop News in onda su Rtl.
Bersani spiega di non pensare a un Pd senza il segretario Pd: “non ce l’ho con Renzi. Ce l’ho con le cose che non girano per il verso giusto, penso ai giovani che si stanno arrangiando con i lavoretti”, sottolineando di essere a favore di “una grande area progressista di sinistra, oltre il Pd”.

ANSA

Share
Share