Tragedia a Genova. Una donna è morta, cadendo dalle scale

Share

La vittima aveva 40 anni. Forse tradita da gradino irregolare

Tragico infortunio sul lavoro stamane all’interno della storica Villa Serra di Comago, a Sant’Olcese, alle porte di Genova: un’impiegata di 40 anni è morta in seguito ad una ferita alla testa riportata cadendo da un’altezza di circa 3 metri a causa, sembra, di un gradino irregolare in marmo di una scalinata ottocentesca. Soccorsa dal 118, è stata trasferita al pronto soccorso dell’ospedale San Martino, dove è morta. La donna lavorava per la cooperativa La Formica che gestisce il parco della villa. Sul posto si sono recati polizia municipale, vigili del fuoco e funzionari dell’Ispettorato del Lavoro. L’area dove è avvenuta la caduta è stata transennata.
Fra i primi ad accorrere il sindaco di Sant’Olcese Armando Sanna che ha assistito al trasferimento in ospedale. “Non sembrava così grave” ha riferito scosso dalla notizia del decesso.
Villa Serra Comago è un prestigioso un parco storico gestito dai Comuni di Genova, Sant’Olcese e Serra Riccò: stamane l’accesso al pubblico era chiuso.

ANSA

Share
Share