Per Grasso, la legge elettorale “è contro la costituzione”

Share

Pietro Grasso

“Io sono per un rapporto tra elettore, eligendo e eletto diretto. Sono per il proporzionale. Invece con questa legge elettorale è una specie di flipper, non si sa bene chi si vota, chi si elegge. E’ contro la Costituzione”. Lo ha detto il presidente del Senato e leader di LeU, Pietro Grasso, a Radio 24, aggiungendo che “laddove il centrosinistra è stato unito ha perso rovinosamente. Il voto utile è quello che si dà a chi persegue le proprie idee. La par condicio non ci aiuta per ora, ma vedremo di far arrivare il nostro messaggio ai cittadini”.

ItaliaOggi

Share
Share