Ultime su Apple. Tim Cook entra nel consiglio direttivo di Malala Fund

Share

Tim Cook

Apple diventerà il primo importante partner del Malala Fund per sostenere l’istruzione delle ragazze e difendere le pari opportunità: guidato dal premio Nobel per la pace Malala Yousafzai, la giovane pakistana che nel 2012 era stata ferita gravemente dai talebani, il Malala Fund sostiene infatti il diritto di ogni ragazza a 12 anni di istruzione gratuita, sicura e di qualità. Con il sostegno di Apple, il Malala Fund prevede di raddoppiare il numero di sovvenzioni concesse dal proprio Gulmakai Network e di estendere i programmi di finanziamento in India e America Latina con l’obiettivo iniziale di estendere le opportunità di istruzione secondaria a oltre 100.000 ragazze.
Anche Tim Cook, ceo di Apple, entrerà a far parte del consiglio direttivo del Malala Fund.
Dal 2013, il Malala Fund ha collaborato con altre organizzazioni, con il settore privato e con governi di tutto il mondo per rendere realtà il diritto di ogni ragazza a 12 anni di istruzione gratuita, sicura e di qualità. Il Gulmakai Network del Fondo attualmente supporta programmi in Afghanistan, Pakistan, Libano, Turchia e Nigeria. Con una stima di 130 milioni di ragazze che non frequentano la scuola, l’importanza del loro lavoro è sempre più essenziale.

Share
Share