Delrio esclude l’idea di un futuro governissimo: “Non condividiamo nulla con questa destra”

Share

Graziano Delrio

No a un governissimo tra Pd e centrodestra. Lo ha detto a Repubblica il ministro dei Trasporti, Graziano Delrio, aggiungendo che il Pd non farà mai un Governo con Matteo Salvini e Giorgia Meloni perché “non condividiamo nulla, non vedo come potremmo mai accordarci dopo il voto con questa destra che pensa di favorire i ricchi con la flat tax. Questi pensano che per difendere i confini dal terrorismo serve il filo spinato sulle Alpi”. Alla domanda se il Pd non farebbe bene a candidare direttamente il premier in carica, Paolo Gentiloni, “noi giochiamo di squadra, non siamo come il centrodestra dove c’è solo Berlusconi. E d’altra parte questa legge elettorale – ha sottolineato Delrio – non prevede l’indicazione del candidato premier”. Il ministro ha quindi insistito sul fatto che Pd gioca “nel campo del centrosinistra, per un governo di centrosinistra. Possiamo vincere. Altrimenti, saranno i numeri a dire cosa succederà dopo. Parlarne ora non ha senso”. Alla domanda se il Pd potrebbe governare con Liberi e Uguali, “discuterne ora è un esercizio inutile. Se poi per risolvere i problemi dei cittadini le proposte di Leu e della coalizione del Pd avranno una convergenza, andando incontro alle esigenze dei cittadini, allora si ragionerà”, ha concluso.

ItaliaOggi

Share
Share