Italiani, popolo di scambisti e traditori

Share

Gli scambisti in Italia sono 2 milioni, un italiano su 3 ha acquistato un sexy toy e 4 italiani su 10 hanno tradito almeno una volta. A metterlo in evidenza è Incontri-ExtraConiugali.com, il portale dedicato a chi cerca un’avventura al di fuori della coppia.

Aumentano in Italia gli scambisti, saliti nell’ultimo anno a 2 milioni. A metterlo in evidenza è un sondaggio realizzato da Incontri-ExtraConiugali.com, il portale dedicato a chi cerca un’avventura al di fuori della coppia, che ha osservato anche come, su un campione di mille uomini e mille donne di età compresa tra i 18 ed i 60 anni, un italiano su 3 compra sexy toy, dai vibratori evoluti alla lingerie provocante, dai gel ritardanti agli oli per i massaggi, dai giochi di ruolo agli articoli che si rifanno alla saga dei film «Cinquanta Sfumature». Secondo i dati raccolti dal sito più sicuro dove cercare un’avventura in totale discrezione ed anonimato, a tradire almeno una volta è quasi la metà degli italiani (42%) ed il 30% ha regalato o si è auto-regalato un sexy toy, con un incremento del 20% rispetto all’anno precedente degli acquisti da parte delle donne. «Si tratta di un business che a livello mondiale vale annualmente 18 miliardi di euro» commenta Alex Fantini, fondatore di Incontri-ExtraConiugali.com. Certo è che per aggiungere pepe al rapporto impazza la moda del dono erotico. «Una tendenza favorita dai sexy shop automatici dotati di un ingresso nascosto e di un semaforo verde o rosso che indica la presenza di qualcuno all’interno. Qui si entra solo uno alla volta ed anche i/le più timidi/e si sentono a proprio agio» risponde il fondatore di Incontri-ExtraConiugali.com. Nella graduatoria dei gadget più richiesti stilata da Incontri-ExtraConiugali.com, tra i prodotti più venduti si posizionano ai primi posti le farfalline che vibrano, le palline erotiche, il calco di Rocco Siffredi -e non si tratta certo del viso- ed altre riproduzioni falliche.

Share
Share