Walgreens Boots Alliance, di Stefano Pessina e Ornella Barra, ha pubblicato il Corporate Social Responsibility Report 2017

Share

Stefano Pessina e Ornella Barra guidano il colosso della distribuzione farmaceutica mondiale, Walgreens Boots Alliance

Walgreens Boots Alliance (Nasdaq:WBA) ha pubblicato oggi il rapporto 2017 sulla Corporate Social Responsibility (CSR), che illustra quanto compiuto dall’azienda nel corso dell’anno fiscale conclusosi il 31 agosto 2017. Il rapporto mostra come l’azienda sta segnando il passo nell’affrontare questioni chiave della sostenibilità, dalla salute, alla lotta ai cambiamenti climatici, alla promozione della diversità e dell’inclusione.

Forte della propria dimensione, dei propri valori aziendali e dei lunghi percorsi di responsabilità sociale d’impresa delle aziende che ha riunito, Walgreens Boots Alliance nel corso dell’anno fiscale 2017 ha realizzato importanti passi avanti, raggiungendo obiettivi significativi e stabilendo nuovi impegni nell’ambito dei 12 obiettivi aziendali di CSR. L’azienda ha inoltre migliorato i livelli di trasparenza per quanto riguarda l’impatto sulle comunità e sull’ambiente.

Walgreens Boots Alliance, creata nel 2014, per la prima volta presenta in questo rapporto i dati relativi alle proprie operazioni in tutto il mondo confrontandoli con quelli dell’anno fiscale 2016, utilizzato come riferimento. I dati mostrano quanto conseguito dalla società nella riduzione di emissioni e sprechi, nella promozione della diversità e dell’inclusione e nel contribuire al lavoro svolto per la risoluzione di problemi sanitari e altre stringenti questioni globali.

“La Corporate Social Responsibility si trova al cuore di Walgreens Boots Alliance. Nel corso del 2017, abbiamo ulteriormente dimostrato che, come azienda, incorporiamo i valori della CSR in tutto ciò che facciamo,” ha commentato Ornella Barra, co-chief operating officer di Walgreens Boots Alliance e chairman del Corporate Social Responsibility Committee. “Sono estremamente orgogliosa dell’impatto positivo che le nostre iniziative hanno su milioni di vite in tutto il mondo. Costruendo sui nostri successi e collaborando nel lungo termine con le organizzazioni nostre partner, puntiamo a realizzare il più ampio impatto possibile nelle nostre aree di attenzione. Per noi, questa è semplicemente la cosa giusta da fare”.

Attraverso la strategia e gli obiettivi di CSR, Walgreens Boots Alliance continua a sostenere i 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite. Walgreens Boots Alliance intende allineare le proprie iniziative per sostenere tutti i 17 Obiettivi, che comprendono la lotta alla povertà, l’azione sui cambiamenti climatici, il miglioramento dell’accesso alla salute e all’istruzione, la costruzione di istituzioni forti e così via.

“Ci dedichiamo alla CSR perché la consideriamo traino essenziale di un’azienda sostenibile e in grado di generare valore,” ha dichiarato Stefano Pessina, executive vice chairman and CEO di Walgreens Boots Alliance. “Siamo un’azienda per la salute e il benessere, e in quanto tale operiamo in mercati in cui il comportamento etico è di importanza fondamentale. Ci impegniamo al massimo per agire responsabilmente all’interno delle comunità in cui operiamo, per proteggere il pianeta e il suo futuro, per condurre il business con integrità e per trattare le persone che lavorano con noi e i nostri clienti con dignità e rispetto.”

Tra le iniziative più significative illustrate nel CSR Report 2017:

  • Walgreens ha intensificato gli sforzi per combattere l’abuso di oppiacei istituendo punti di raccolta per farmaci (dal 2016, sono state raccolte 150 tonnellate di medicinali inutilizzati) e rendendo disponibile il naloxone, antidoto salvavita in caso di abuso da oppioidi, senza obbligo di prescrizione medica presso le proprie farmacie in 45 Stati negli USA.
  • I dipendenti e i clienti di Boots UK hanno raccolto, nel corso di 8 anni, più di 15 milioni di sterline (24 milioni di dollari) per Macmillan Cancer Support. Più di 2.200 farmacisti Boots hanno ricevuto formazione per dare supporto a pazienti affetti da cancro e ai loro cari.
  • Con l’adesione alla campagna annuale Red Nose Day, Walgreens ha raccolto piú di 20 milioni di dollari, vendendo 10,6 milioni di nasi rossi, e aiutando così a fornire pasti nutrienti, medicine essenziali, acqua pulita e altri aiuti e servizi vitali a bambini bisognosi negli Stati Uniti e in altri paesi.
  • Nell’anno fiscale 2017, Walgreens Boots Alliance ha diminuito la propria “carbon footprint” del 6.5% rispetto all’anno precedente, attraverso progetti e iniziative di efficienza energetica.
  • Nel corso dell’anno fiscale 2017, Boots UK ha raggiunto l’obiettivo di riduzione della CO2 con tre anni di anticipo, tagliando le emissioni del 33% nei punti vendita Boots aperti nel 2005.

Walgreens Boots Alliance continuerà a dare conto degli avanzamenti di CSR su base annuale. Ulteriori informazioni sul rapporto CSR e sull’azienda sono disponibili su www.walgreensbootsalliance.com

Share
Share