Ritorna ad aumentare lo spread

Share

Lo spread tra BTp e Bund ha aperto in rialzo a 293,5 punti dai 279 della vigilia e i 285 della chiusura di venerdì, mentre il rendimento si è attestato poco sotto il 3,5% (3,49%). E subito si è prospettato un nuovo avvio pesante per Piazza Affari, dopo la lettera della Ue che ha richiamato l’Italia sulla manovra. Il Ftse Mib ha avviato le contrattazioni in calo dello 0,88% a 20.167 punti. Poi Piazza Affari è peggiorata rapidamente dopo i primi scambi con il Ftse Mib che cede l’1,39% a 20.064 punti, ai minimi da aprile del 2017. Si allarga di 10 punti base, a 295 punti, anche lo spread Btp-Bund. Il rendimento dei titoli decennali italiani sale così al 3,508%. L’avanzata dello spread affossa ancora una volta le banche, tra i titoli peggiori del listino: Banco Bpm cede il 3,2%, Unicredit il 3%, Intesa il 2,8%, Ubi Banca il 2,5%.

ANSA