Israele dedicherà a Trump una stazione ferroviaria, vicina al Muro del Pianto

Share

Donald J. Trump

Israele intitolerà la nuova stazione ferroviaria nei pressi del Muro del Pianto, nella Gerusalemme Est occupata, a Donald Trump, il presidente americano che ha annunciato di riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele. Ne ha dato notizia il ministro dei Trasporti, Israel Katz, che ha deciso di accogliere le raccomandazioni del comitato che chiede il prolungamento fino al quartiere ebraico nella Città Vecchia della futura linea ad alta velocità tra Tel Aviv e Gerusalemme. Il comitato propone anche di costruire una stazione a pochi metri dal Muro del Pianto, che si trova esattamente a ridosso della Spianata delle Moschee, luogo sacro per l’Islam. Questa fermata si chiamerà “Donald John Trump“, ha annunciato il ministro, “per celebrare la sua decisione storica e coraggiosa di riconoscere Gerusalemme come capitale dello Stato di Israele e per il suo contribuito al rafforzamento dello statuto di Gerusalemme come capitale del popolo ebraico e dello stato di Israele”.

ItaliaOggi

Share
Share