News sul mondo dell’editoria. Rallenta il calo dei ricavi

Share

I ricavi aggregati dei nove principali gruppi editoriali italiani continuano a diminuire, attestandosi nel 2016 a 3,7 mld (-25,7% sul 2012). Tuttavia il confronto 2016-2015 indica un rallentamento della flessione del giro d’affari. La top 3 per fatturato nel 2016 e’ composta da Mondadori (1,26 mld), Rcs MediaGroup (968 mln) e L’Espresso (586 mln).
E’ quanto si legge nello studio di R&S Mediobanca che analizza i principali nove gruppi editoriali italiani cui fanno capo i maggiori quotidiani nazionali d’informazione, attraverso i conti nel periodo 2012-2016, inclusi i primi nove mesi 2017.
Passando ai conti, i maggiori gruppi editoriali italiani hanno cumulato nel periodo 2012-16 perdite nette per 2 mld; solo Cairo Ed. e L’Espresso hanno sempre chiuso in utile.
Anche la redditivita’ industriale e’ stata negativa nel quinquennio, pur con una forte dispersione fra i singoli gruppi: la classifica per margine Ebit 2016 vede al primo posto Cairo Comm. (14,3%), al secondo Mondadori (5,2%) e al terzo L’Espresso (4,7%).
Nel 2016 la struttura finanziaria resta mediamente solida, ma molto eterogenea, con i mezzi propri che rappresentano in media 1,4 volte i debiti finanziari. Sul fronte investimenti, infine, si registra un forte ridimensionamento: i 24 mld del 2016 segnano un calo del 69% sul 2012.

ItaliaOggi

Share
Share