Il Papa favorevole al riposo domenicale: “il senso cristiano è vivere da figli, no da schiavi”

Share

Papa Francesco

Papa Francesco interviene sul lavoro domenicale. Nei giorni scorsi il candidato premier del Movimento 5 stelle, Luigi Di Maio, aveva criticato le aperture domenicali degli esercizi commerciali, denunica nella quale molti osservatori politici hanno visto un abboccamento all’elettorato cattolico. “L’astensione domenicale dal lavoro non esisteva nei primi secoli: e’ un apporto specifico del cristianesimo. Fu il senso cristiano del vivere da figli e non da schiavi, animato dall’Eucaristia, a fare della domenica, quasi universalmente, il giorno del riposo”, ha ricordato Papa Francesco nella catechesi di oggi all’Udienza Generale. “Alcune società secolarizzate – ha denunciato il Papa nella sua catechesi – hanno smarrito il senso cristiano della domenica illuminata dall’Eucaristia. E’ un peccato questo”. Secondo Francesco, “in questi contesti è necessario ravvivare questa consapevolezza, per recuperare il significato della festa, non perdere il senso della festa, della gioia, della comunità parrocchiale, della solidarietà, del riposo che ristora l’anima e il corpo”. In merito, il Papa ha citato le parole del Concilio Vaticano II: “La domenica è il giorno di festa primordiale che deve essere proposto e inculcato alla pietà dei fedeli, in modo che divenga anche giorno di gioia e di astensione dal lavoro”.

ItaliaOggi

Share
Share