Buone notizie. Il Natale porta quattordicimila posti di lavoro

Share

Sono oltre 14mila le opportunità offerte dalle Agenzie per il Lavoro relative al periodo natalizio. È quanto emerge da una rilevazione di Assolavoro, l’Associazione nazionale delle Agenzie per il Lavoro.
I principali settori nei quali si registra un picco di assunzioni legato alle prossime festività sono la Grande Distribuzione, il turismo, la moda e il lusso.
Per quanto riguarda la GDO, l’inventarista si conferma tra le figure più ricercate in questo periodo, seguita da scaffalisti, magazzinieri e addetti al confezionamento pacchi. Si cercano, inoltre, banconisti esperti per i reparti di macelleria e pescheria, addetti alla cassa e all’assistenza clienti. In crescita la richiesta per addetti esperti da adibire ai reparti giochi e dispositivi digitali.
Tra le curiosità per le strutture più grandi figurano le richieste per il Christmas tree decorator, che offre consulenza sull’acquisto delle decorazioni dell’albero di Natale e il professional gift wrapper, incaricato di impacchettare i regali in maniera artistica e originale.
In previsione del boom degli acquisti natalizi, i grandi marchi della moda cercano, nelle principali città italiane, addetti alle casse, sales assistant e store manager. Per questo tipo di figure è spesso richiesta la conoscenza di lingue straniere, principalmente del russo o del cinese. Opportunità anche per promoter e visual merchandiser.
Molte le opportunità anche in altri due settori che si preparano a far fronte al picco stagionale legato al Natale. Si tratta dell’industria dolciaria, che cerca in particolare addetti alla produzione e al confezionamento di prodotti tipici natalizi (panettoni e pandori su tutti); e quella del turismo, a caccia di personale di terra e di volo per le compagnie aeree, hostess e steward principalmente, ma anche facchini, receptionist e portieri di notte, personale di sala e cucina (cuochi, pizzaioli e aiuto pizzaioli), intrattenitori e dj per le strutture di accoglienza e il settore ristorazione delle località turistiche.
Tra i requisiti richiesti in genere spiccano una buona capacità di relazionarsi con il pubblico, la conoscenza fluente di almeno una lingua straniera, la padronanza dei principali strumenti informatici e la disponibilità a lavorare nei giorni festivi e su turni.
I contratti per queste opportunità hanno per lo più una durata collegata al periodo di festività, in alcuni casi proseguono fino alla fine di gennaio.
Per candidarsi basta consultare i siti delle principali Agenzie (su www.assolavoro.eu, nello spazio “Agenzie associate”, è presente l’elenco linkato ai siti) oppure rivolgersi a una delle 2.500 filiali presenti su tutto il territorio nazionale.

ItaliaOggi

Share
Share