Arte, bellezza e benessere in Toscana. Ricerca e progetti della dottoressa D’Errigo

Share

La dottoressa Maria Letizia D’Errigo

(di Giulia Lanza) “Valorizzare il territorio e le sue ricchezze sono le nuove formule del Wellbeing” e’ il must della Dottoressa Maria Letizia D’Errigo, specialista in dermatologia, venereologia e idrologia medica. Originaria di Reggio Calabria, vive in Toscana dal 1985. Docente di Masters sul Beauty Wellness e Management organizzati dal Sole 24ORE. Lavora in Versilia e a Milano.  Curiosità e passione caratterizzano la sua attivita’ medica, come la sua ricerca creativa nel campo della dermocosmesi. Da numerosi anni collabora con le più importanti aziende di settore. L’ultima nata è l’UNICAeRARA, una pregiata linea cosmetica a base di polvere di marmo di Carrara. Ispirata dalle Alpi Apuane, particolarmente attenta e sensibile al territorio toscano e alle sue ricchezze naturali, ha creato un gioiello della cosmesi. Ma come tutte le cose preziose anche la vetrina non poteva esser da meno. Così la dottoressa D’Errigo ha organizzato un evento spettacolare trasformando una cava di marmo in una SPA a cielo aperto, la stessa scelta da Michelangelo per le sue magnifiche opere. Arte salute e bellezza, racchiuse nel percorso di una professionista ingegnosa e appassionata che ama e vive la Toscana come suo laboratorio di ricerca e ispirazione.

Nel 2015 ha creato una preziosa linea cosmetica, frutto di una lunga ricerca, la polvere di marmo come elisir di bellezza. Come ha avuto questa geniale intuizione?

In realtà l’idea è nata dieci anni fa, pensando che la polvere di marmo, usata all’interno di farmaci e integratori, potesse essere utilizzata per creare dei trattamenti di bellezza.

Un momento operativo della dottoressa D’Errigo

Quali sono gli effetti esclusivi della polvere di marmo sul viso e sul corpo?

Stabilizzare e veicolare i componenti antiossidanti più efficaci per il ringiovanimento della pelle.

Ha presentato i suoi prodotti in una location suggestiva e d’incanto, le cave Michelangelo di Carrara, decidendo di proporre arte e bellezza per le sue clienti. Secondo lei, un cosmetico che nasce dalla terra puo’ essere importante per raccontarne la storia?

Sicuramente. Valorizzare il territorio, il made in Italy e la professionalità è fondamentale e lo dimostra il fatto che siamo il paese e le teste pensanti più apprezzate al mondo.

Creativita’ e valorizzazione del territorio come essenza della suo lavoro. Quali progetti ha in mente per il futuro ?

Proprio così! La Toscana è una regione incredibile, ricca di arte e di bellezze naturali. Numerose sono le idee, tanti i progetti che ruotano intorno al tema centrale di un nuovo modo di concepire il benessere. Al Relais Corte Rodeschi tutto questo e molto altro sarà possibile e realizzabile. Antichità e modernità, storia, cultura, cibo, beauty, sport e natura sono la migliore offerta che si possa fare al turista italiano e soprattutto straniero, da sempre affascinato dal nostro bellissimo Paese, dalla nostra creatività e preparazione.

Un assaggio del paesaggio seducente del Relais Corte Rodeschi

È nata a Reggio Calabria. Ha mai pensato di creare una linea cosmetica con ingredienti della sua terra natia? Quali ricchezze naturali potrebbero essere studiate e approfondite per cure dermatologiche e prodotti di bellezza?

Sì! Gli agrumi sono tra i prodotti più significativi e il bergamotto è unico e speciale come il marmo di Carrara. Le proprietà sono molteplici, riconosciute fin dai tempi antichi. Il suo utilizzo sia in campo farmacologico che cosmetico è sempre attuale. E il mare poi, alcuni tratti della costa calabrese potrebbero essere i più incredibili centri di talassoterapia al mondo!

P. S. Per ulteriori informazioni sul lavoro della dottoressa D’Errigo, visitate i siti internet www.marialetiziaderrigo.it www.carraramarblecosmetics.com  e www.relaiscorterodeschi.com

 

Share
Share