Elezioni, Di Maio: ‘Lega? Non ci sono convergenze’

Share

‘Le prossime elezioni politiche si vincono non facendo fare il 51% a Forza Italia e Pd’

“Le prossime elezioni politiche si vincono non facendo fare il 51% a Forza Italia e Pd. Quelli vogliono fare il grande inciucio. Più voti prenderemo noi meno ne prendono loro e se saremo la prima forza politica del Paese chiederemo l’incarico di governo al Presidente della Repubblica“. Lo ha detto il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio a margine di un incontro in Confesercenti a Milano. “Loro hanno fatto una legge che crea instabilità, il Rosatellum. Noi ci prenderemo la responsabilità di dare un governo stabile”.
“Convergenze con la Lega? Non ci sono convergenze con singoli partiti, ma chiederemo la fiducia su dei temi”, ha detto ancora Di Maio rispondendo alle domande dei giornalisti su possibili convergenze elettorali con la Lega a margine dell’incontro.
Il candidato premier M5S Luigi Di Maio, dopo aver incontrato Confesercenti, e’ arrivato presso la sede della Casaleggio Associati per la riunione con Davide Casaleggio. Al summit “milanese” dei vertici pentastellati dovrebbe poi partecipare anche Beppe Grillo. “Al vertice di oggi – ha spiegato Di Maio – a Milano faremo il punto su quelle che sono le tappe dei prossimi tre mesi”. “Alle Regionali sosteniamo il M5s! Vogliamo andare al governo del nostro Paese, lo vogliamo fare lealmente a differenza dei nostri competitors che faranno le ammucchiate da 0,5% per superarci”.

Ansa

Share
Share