Cresce il mercato dell’auto in Europa

Share

Torna a crescere a ottobre il mercato dell’auto, dopo il calo del 2% registrato a settembre (il primo dopo quarantacinque mesi di crescita). Secondo i dati diffusi dall’associazione dei costruttori europei (Acea), le immatricolazioni sono state complessivamente 1.169.672 unità e hanno visto un incremento del 5,9% rispetto allo stesso mese del 2016.
Tutti i mercati nazionali dell’Unione europea sono in crescita, tranne Finlandia, Regno Unito e Irlanda. Positivo e’ anche il bilancio dei dieci mesi dell’anno, che hanno registrato 12.830.216 immatricolazioni, con una crescita del 3,9% e, anche in questo caso, con cali soltanto nei tre mercati gia’ citati.
Il risultato migliore per incremento delle immatricolazioni e’ stato messo a segno in ottobre dalla Spagna, dove le registrazioni sono cresciute del 13,7%. Nei dieci mesi l’aumento maggiore e’ stato registrato dall’Italia, che ha visto le immatricolazioni in crescita dell’8,9% e del 7,1% a ottobre. La Francia ha chiuso ottobre a +13,7% e i dieci mesi a +4,8%. La Germania e’ cresciuta a ottobre del 3,9% e del 2,3% da gennaio ad ottobre. Il Regno Unito ha riportato un calo del 12,2% a ottobre e del 4,6% da gennaio ad ottobre.
Fca chiude il mese con 76.300 immatricolazioni (+1,5 per cento) e il progressivo annuo con quasi 907.800 registrazioni nei primi dieci mesi del 2017, il 7,6% in più rispetto all`anno scorso in un mercato che cresce solo del 3,8%.
La quota di Fca è del 6,9%, 0,3 punti percentuali in più nel confronto con il 2016. Fiat Chrysler Automobiles aumenta le vendite – sia in ottobre sia nel progressivo annuo – con valori superiori alla media del mercato in Francia (+14,6 per cento nel mese e +12,3 per cento nell`anno) e in Spagna (+19,5 per cento a ottobre e +15,8 per cento nei primi dieci mesi del 2017).
Tra i marchi vanno segnalati i risultati di Alfa Romeo (+20,3 per cento nel mese e +34,4 nel progressivo annuo), di Jeep (+20,4 per cento a ottobre e +0,3 per cento nei primi dieci mesi di quest`anno) e di Fiat, che nel progressivo 2017 aumenta le vendite del 7,5 per cento.
Panda e 500 insieme detengono sia a ottobre sia nel progressivo annuo una quota superiore al 29,5 per cento. Ypsilon si conferma leader del suo segmento in Italia e prosegue la crescita della Jeep grazie soprattutto a Renegade ma anche al nuovo Compass.
Infine, sono Giulia e Stelvio che permettono all`Alfa Romeo di crescere nel progressivo annuo come nessun altro costruttore.

ItaliaOggi

Share
Share