Berlusconi, alla corte di Strasburgo, chiede una sentenza in tempo per le elezioni politiche

Share

“Non faccio previsioni. Mi limito ad osservare che sarebbe davvero clamoroso se non mi venisse resa giustizia in tempo per le elezioni politiche. E’ in gioco la democrazia di un grande Paese fondatore dell’Europa. Mi auguro che i giudici di Strasburgo tengano conto anche di questo nello stabilire i tempi della sentenza”. Lo ha detto a Il Messaggero il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi. Per le prossime elezioni politiche, ha spiegato, il modello è la Sicilia, dove c’e’ stata la dimostrazione che “un buon candidato vince quando è sostenuto la una coalizione larga e plurale. Il centrodestra, ha assicurato Berlusconi, si presenterà alle urne con un programma condiviso. Il numero uno di Forza Italia ha anche parlato delle elezioni regionali del Lazio e ha annunciato che il centrodestra correrà unito:  “Nel Lazio c’è bisogno di un governatore di alto profilo, capace di vincere, ma soprattutto di ben governare per 5 anni una regione tra le più importanti d’Italia. Si tratta di un compito molto difficile, dopo i 5 anni di immobilismo della giunta Zingaretti. Forza Italia è la prima forza politice del centrodestra nel Lazio ed è quindi in grado di esprimere molte figure con le caratteristiche necessarie. Come avviene in tutta Italia cceglieremo con i nostri alleati il miglior candidato possibile per i cittadini della regione”. Sul ballottaggio per il Municipio di Ostia, domenica prossima, Berlusconi è categorico: E’ inaccettabile, grave e deplorevole e chiaramente strumentale dipingere Ostia come una terra di mafie e malavita. Spero che gli elettori diano un giudizio severo sull’operato dei 5 Stelle e sul disastroso governo di Roma”.

ItaliaOggi

Share
Share