Ultime su Almaviva. Dall’Europarlamento aiuti per 3,35 milioni a 1.600 ex dipendenti

Share

L’Europarlamento ha stanziato 3,35 milioni di euro per aiutare circa 1.600 ex dipendenti di Almaviva. Lo comunica lo stesso Parlamento Ue, precisando che i fondi “copriranno i costi della ricerca di un lavoro, della formazione e dei trasporti”. “L’Ue – si legge nel comunicato – dovrebbe stanziare aiuti per 3.347.370 euro per sostenere nella ricerca di un nuovo impiego i 1.610 lavoratori licenziati da Almaviva Contact. La proposta è stata approvata dalla commissione per i bilanci con 18 voti a favore, 3 contrari e un’astensione”. Almaviva Contact, precisa la nota, ha dovuto chiudere il proprio call center di Roma alla fine del 2016, lasciando in esubero 1.664 lavoratori. I ricavi dell’azienda sono diminuiti del 45% tra il 2011 e il 2015, a causa dell’elevato costo del lavoro e della pressione esercitata sui prezzi dalla crescente concorrenza globale. Secondo la relazione della commissione per i bilanci, non essendo possibile allineare l’elevato costo del lavoro locale con quello degli altri centri Almaviva, non c’erano alternative alla chiusura.

ItaliaOggi

Share
Share