Migranti: perquisita la nave di Save the Children ormeggiata a Catania

Share

A bordo della Vos Hestia gli uomini del Servizio centrale operativo su ordine della procura di Trapani che ha da tempo aperto un fascicolo sull’operato delle Ong

 

La Polizia sta eseguendo una serie di perquisizioni a bordo di nave Vos Hestia, l’imbarcazione di Save the Children impegnata nelle operazioni di soccorso ai migranti nel Mediterraneo centrale, che attualmente si trova nel porto di Catania. A bordo della nave, nei mesi scorsi, ha operato anche un agente sotto copertura. La perquisizione, eseguita dagli uomini del Servizio centrale operativo, è stata disposta dalla procura di Trapani che ha da tempo aperto un fascicolo sull’operato delle Ong.
Il provvedimento viene eseguito da agenti della Polizia di Stato, del Servizio centrale operativo (Sco) e Guardia Costiera su richiesta della Procura di Trapani – nell’ambito dell’inchiesta sul ruolo delle ong nel Mediterraneo – che indaga per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. E’ il medesimo fascicolo che ad agosto ha condotto al sequestro della nave “Iuventa” della Ong tedesca e tuttora sotto sigillo al porto di Trapani; tra gli indagati il comandante della Vos Hestia Marco Amato al quale è stato inviato un avviso di proroga delle indagini alcune settimane fa.

La Repubblica.it

Share
Share