Ana Botin la donna d’affari più potente

Share

La classifica di Fortune. Ornella Barra (Walgreens Boots Alliance) 13esima

Ana Botin, presidente esecutivo di Banco Santander, si conferma la donna d’affari piu’ potente. A incoronarla e’ Fortune nella classifica delle 50 donne piu’ potenti nel mondo degli affari fuori dagli Stati Uniti.
La medaglia d’argento va a Emma Walmsley, amministratore delegato di GlaxoSmithKline. Il gradino piu’ basso del podio lo conquista Isabelle Kocher, numero uno di Engie. Nella classifica ‘Most Powerful Women International‘, c’e’ Ornella Barra, il co-chief operatign officer di Walgreens Boots Alliance: Barra e’ al tredicesimo posto. In nona posizione Wang Fengying, direttore esecutivo e general manger di Great Wall Motors, il colosso cinese dei suv.
Dalla top 50 esce Marina Berlusconi, che l’anno scorso era al 49mo posto. Il presidente della Fininvest e della Mondadori quest’anno non è presente in classifica, come già successo nel 2014, quasi certamente per l’impatto negativo che la vicenda Vivendi ha avuto sui bilanci 2016 del gruppo Fininvest.

 

Ansa

Share
Share