Tim: Cattaneo via per contrasti su sfide

Share

“La presa d’atto dell’inizio dell’attività di direzione e coordinamento da parte di Vivendi” su Tim c’è stata con la decisione del gruppo francese di rafforzare il management con l’ingresso di Amos Genish e con il progetto di joint venture con Canal plus, mentre il cda del 27 luglio “non ha trattato il profilo della sussistenza o meno di controllo” del gruppo francese sulla società di telecomunicazioni. E’ quanto precisa Tim, su richiesta della Consob, nei giorni in cui il governo italiano sta valutando se ci sono gli estremi per multare Vivendi per aver preso il controllo di Tim senza aver dato le dovute comunicazioni.
Riguardo l’uscita di Flavio Cattaneo da Tim, di cui era amministratore delegato, emerge che il motivo è stato un contrasto per l’arrivo di Amos Genish. Il dialogo sulle “prossime sfide che dovranno essere affrontate”, spiega Tim, “ha evidenziato posizioni non convergenti”.

ANSA

Share
Share