Dalla Cdp 13 miliardi per l’economia del Paese

Share

Sale a 2,5 miliardi l’utile dei primi sei mesi della Cassa depositi

La Cassa depositi e prestiti nel corso del primo semestre ha aumentato le risorse mobilitate a favore dell’economia che ora sono pari a oltre 13 miliardi (+5% rispetto alla prima metà del 2016) di cui oltre 9 miliardi dalla Capogruppo (+34% sui primi sei mesi dell’anno precedente). Oltre 11 miliardi destinati alla crescita e all’internazionalizzazione delle imprese italiane. Nei primi 18 mesi il gruppo ha mobilitato 43 miliardi, oltre il 25% delle risorse previste sull’intero orizzonte del proprio Piano (2016-2020).

 Il gruppo Cdp ha chiuso il primo semestre 2017 con un utile netto pari a 2,5 miliardi di euro (era 0,6 miliardi nel primo semestre 2016) e un totale dell’attivo pari a 415 miliardi, in aumento di 4,3 miliardi (+1% rispetto al 31 dicembre 2016). Il patrimonio netto totale consolidato si attesta a 34,6 miliardi. Il margine d’intermediazione sale di 1,5 miliardi rispetto al primo semestre 2016 grazie al significativo aumento degli utili da partecipazioni: +1,3 miliardi di euro rispetto al primo semestre 2016.

Le risorse sono state destinate per 6,4 miliardi (49%) all’Internazionalizzazione, per 4,8 miliardi (37%) alle Imprese, per 1,8 miliardi di euro (14%) al settore Government, Pubblica Amministrazione e Infrastrutture e per i restanti 0,1 miliardi di euro al Real Estate.

La Stampa

Share
Share